Missione

Viaggio in Ghana 2013
 
I coniugi Gennaro Calabrese e Angela Amato dopo la loro prima esperienza in Africa, hanno contratto una malattia rara, mi auguro possa essere contagiosa, dal nome il “ben” d’Africa.
Saranno quindi molto richiesti dai bambini per cure sperimentali.

“E mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e Samaria, e fino all’estremità della terra”.

Gesù

INDIA

Viaggio organizzato dalla Chiesa Cristiana Assemblee di Dio in Italia di Napoli-Vomero.

Claudio Rossetti

Missione possibile

Molti anni fa un giovane italiano in vacanza in Jugoslavia, apprese da altri connazionali, conosciuti di notte in una discoteca, che c’era la possibilità di trovare maggiori piaceri recandosi nella Repubblica Domenicana. L’anno successivo il giovane partì pieno di entusiasmo, con l’aereo più sicuro e con i suoi migliori abiti per il paese lontano. All’arrivo a Santo Domingo trovò una realtà ben differente da quella immaginaria e decise di ritornarsene, ma la data di rientro del costoso biglietto non poteva essere spostata e fu obbligato a restare forzatamente. Per un mese girò buona parte dell’isola fra i più poveri. Quel viaggio gli forò il cuore di pietra di peccatore, facendogli vedere la propria vergogna e quella degli altri turisti che potevano con i soldi ottenere qualsiasi piacere ai danni degli altri. Al suo rientro a Napoli non fu più il viziato di prima e non odiava più la propria città, ma quel buco nero al cuore lo mise in una profonda crisi esistenziale, e dopo alcuni anni di depressione fu raggiunto dall’Evangelo e donò il proprio cuore a Colui che aveva perseguitato.
Sono passati venticinque anni da quel viaggio e quel giovane non c’è più … al suo posto ci sono io, quasi anziano, con la possibilità di potervi raccontare… di un nuovo viaggio, reso possibile dalla misericordia di Dio. Lui che in Cristo ha lasciato per un tempo il Suo regno per farsi vaso di terra, Lui che fu tentato nello scomodo deserto e rifiutò di adorare satana in cambio di un regno effimero, sceglie anche per i suoi, posti dove nessuno vorrebbe andare. Per noi ha scelto l’India, meta disertata da turisti e sposi in viaggio di nozze, nazione blindata in cui siamo potuti entrare solo perché travestiti da turisti.  Turisti semplici, infatti, le nostre sorelle non avevano sgargianti vesti e non camminavano sugli scomodi trampoli occidentali, anche noi fratelli poco eleganti abbiamo cercato di farci indiani con gli indiani.
Grazie Padre, è stato un viaggio meraviglioso, sostenuto dalle preghiere dei nostri fratelli e accompagnato dalla Tua Gloriosa Onnipresenza.
Claudio Rossetti
Claudio Rossetti
Ci siamo trovati nei campi dei Tuoi orfani e delle Tue vedove…siamo stati accolti come principi e siamo subentrati dove altri avevano faticato…siamo stati svegliati dai corvi, gli stessi animali che scegliesti per sfamare Elia…e abbiamo potuto dare da mangiare quello che Tu ​hai moltiplicato a coloro che non ne avevano… siamo stati abbracciati dai bimbi non vedenti e abbiamo potuto portarli nei nostri cuori… abbiamo imparato il linguaggio universale dei silenziosi sguardi dei bambini nella povera scuola di Calcutta, essi hanno gridato col cuore al nostro cuore che si fidano di noi…anche gli automobilisti e i motociclisti, bravissimi a non fare incidenti, correndo fra mille ostacoli, suonando il claxon tutti assieme, ci comunicavano l’urlo collettivo:

“Gemiamo e siamo in travaglio, aspettando la manifestazione dei figli di Dio!”

Repubblica Domenicana 

Il Pastore Daniele Di Iorio e sua moglie Luisa incontrano le realtà missionarie dell’Isola.

Claudio Rossetti

Dio è Amore!

Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi amore, sarei un rame risonante o uno squillante cembalo.
Se avessi il dono di profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza e avessi tutta la fede in modo da spostare i monti, ma non avessi amore, non sarei nulla.
Se distribuissi tutti i miei beni per nutrire i poveri, se dessi il mio corpo a essere arso, e non avessi amore, non mi gioverebbe a niente.
L’amore è paziente, è benevolo; l’amore non invidia; l’amore non si vanta, non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente, non cerca il proprio interesse, non s’inasprisce, non addebita il male, non gode dell’ingiustizia, ma gioisce con la verità; soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. 
L’amore non verrà mai meno.
Le profezie verranno abolite; le lingue cesseranno; e la conoscenza verrà abolita; poiché noi conosciamo in parte, e in parte profetizziamo; ma quando la perfezione sarà venuta, quello che è solo in parte, sarà abolito. 
Quando ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino; ma quando sono diventato uomo, ho smesso le cose da bambino. 
Poiché ora vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia; ora conosco in parte; ma allora conoscerò pienamente, come anche sono stato perfettamente conosciuto. 
Claudio Rossetti

Ora dunque queste tre cose durano: Fede, Speranza, Amore; ma la più grande di esse è…

l’Amore!

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0